Indice di perla e sicurezza nella contraccezione

L'"Indice perla" viene utilizzato per impostazione predefinita per valutare i vari contraccettivi in base alla loro sicurezza ed efficacia. Ma cosa può dirci questo indice, come viene calcolato e i calcoli sono davvero così affidabili? Rispondiamo alle domande più importanti sul Pearl Index.

Cos'è l'indice delle perle?

The Pearl Index cerca di fare una dichiarazione sulla sicurezza di un contraccettivo. Interpreta i dati raccolti per un contraccettivo specifico in modo tale da poter mostrare quante delle 100 utilizzatrici sono rimaste incinte nonostante l'uso di contraccettivi. 

Un Pearl Index di 2 significa che 2 donne su 100 sono rimaste incinte nonostante l'uso di un contraccettivo specifico. Si parla poi di un “tasso di fallimento” del 2%.

L'indice Pearl è anche calcolato dall'affidabilità del metodo e dall'affidabilità dell'applicazione. L'affidabilità del metodo indica quante gravidanze si verificano anche se il contraccettivo è stato utilizzato correttamente. La più pratica sicurezza applicativa, invece, mostra quante donne - tenendo conto degli errori applicativi che si verificano nella vita di tutti i giorni - rimangono incinte involontariamente. Se il metodo e la sicurezza dell'applicazione sono vicini, si può presumere che il contraccettivo sia generalmente sicuro.

Come viene misurato/calcolato il Pearl Index?

Più basso è il Pearl Index, maggiore è la protezione di un contraccettivo. Ma come si può calcolare il Pearl Index?

Il calcolo si basa su 1200 mesi di utilizzo (100 donne entro un anno) di un contraccettivo. Quindi l'indice scopre quante di quelle 100 donne sono rimaste incinte entro un anno usando ciascun contraccettivo.

Ad esempio, con un Pearl Index di 2, 2 donne su 100 sono rimaste incinte in un anno. Ad esempio, se l'indice Pearl è 0,05, una donna su 2000 è rimasta incinta entro un anno.

Pearl Index: punti di forza e di debolezza

Il Pearl Index è un punto di riferimento buono e facile da calcolare per chi preferisce andare sul sicuro nella scelta dei propri contraccettivi e per i quali un confronto può essere facilitato con l'aiuto di questo valore di riferimento.

Tuttavia, è molto importante che l'efficacia di un contraccettivo dipenda sempre da un uso corretto. Sfortunatamente, il Pearl Index (PI) ha anche alcuni punti deboli, che elencheremo per te di seguito.

Il PI non tiene conto della crescente probabilità di rimanere incinta nel tempo.Inoltre, alcune donne hanno più rapporti sessuali di altre.Malattie come le malattie gastrointestinali possono anche ridurre l'efficacia dei contraccettivi ormonali.

Inoltre, c'è il già citato problema nell'uso dei diversi contraccettivi (link alla pagina della categoria contraccezione). Mentre alcuni sono molto facili da usare, altri diventano molto più complessi. 

Per contrastare questo problema, è stata progettata la "Life Table Analysis". Non vengono presi in considerazione solo la frequenza dei rapporti sessuali e gli errori di applicazione individuali, ma vengono fornite anche informazioni sulle donne che non sono rimaste incinte. Ciò consente di specificare una percentuale di donne protette per i singoli mesi.

Il Pearl Index dovrebbe servire principalmente come guida. Inoltre non fornisce informazioni sul rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili. A seconda della tua situazione di vita e dei fattori individuali, è importante parlare con il tuo ginecologo.

Indice di perle nei metodi ormonali

Con i metodi contraccettivi ormonali come la pillola o il cerotto ormonale, la prima cosa da notare è che non è un metodo di barriera. I metodi ormonali non garantiscono la protezione contro malattie sessuali come l'herpes genitale, la clamidia o l'HIV.

Il metodo contraccettivo più comunemente usato per le donne è la pillola. Circa il 31% delle donne li prende e giura sulla loro efficacia. Nella maggior parte dei casi, il Pearl Index della pillola è compreso tra 0,1 e 0,9. Questo lo rende anche uno dei metodi contraccettivi più sicuri, secondo PI.

Tuttavia, questa sicurezza ha anche un prezzo elevato, perché l'elenco degli effetti collaterali sembra infinito. Aumento di peso, cambiamenti di umore ormonali, tensione mammaria, mal di testa o nausea sono solo alcuni dei molti possibili effetti collaterali.

Alternative all'indice delle perle

Una cosa è chiara: il Pearl Index può esserci di grande aiuto nel decidere come prevenire. Tuttavia, è anche suscettibile di disturbi che influiscono sul risultato. L'oblio, la malattia o le interazioni farmacologiche possono influenzare molti metodi contraccettivi, rendendoli meno efficaci.

Per questo motivo, il Pearl Index può essere integrato con due dimensioni aggiuntive e reso più sicuro. Ad esempio, quando si esaminano le gravidanze indesiderate in 100 donne in un periodo di dodici mesi, l'indice Pearl può essere suddiviso in sicurezza dell'applicazione (PI pratico) e sicurezza del metodo (PI teorico).

La sicurezza d'uso fornisce informazioni sull'uso tipico e quotidiano di un contraccettivo. Vengono presi in considerazione fattori come la dimenticanza di assumere il farmaco, le malattie gastrointestinali o gli errori nell'uso.

D'altra parte, c'è l'affidabilità del metodo. Presuppone un uso del tutto corretto del metodo contraccettivo e mostra un valore che indica teoricamente la sicurezza di un metodo contraccettivo.

Se osservi questi due valori in un contesto comune, puoi concludere: più il metodo e l'affidabilità dell'applicazione sono vicini tra loro, più accurato è l'indice Pearl. Più basso è il Pearl Index, più sicuro è il metodo contraccettivo.

Indice di perle nei metodi naturali

Il Pianificazione familiare naturale (NFP) vorrebbe fare a meno dell'aggiunta di ormoni o agenti chimici. Purtroppo, quando si parla di contraccezione naturale, si presume spesso che sia estremamente complessa e pericolosa o che sia addirittura necessaria un'operazione. Tuttavia, queste ipotesi sono sbagliate.

Il metodo più sicuro nella contraccezione naturale è il Metodo sintotermico, secondo cui valuta anche il computer contraccettivo trackle. Con il cosiddetto uso perfetto, cioè nessun rapporto vaginale durante il periodo fertile, ha un indice di perla di 0,4 in termini di affidabilità del metodo ed è quindi uno dei metodi di pianificazione familiare più affidabili.

In termini di sicurezza dell'applicazione, detta anche "uso tipico", che comprende anche l'errata applicazione del metodo, il metodo sintotermico ha un indice di perla di 1,8.

Il Metodo sintotermico può determinare la tua finestra fertile osservando i cambiamenti nella temperatura corporea basale e nel muco cervicale. trackle semplifica questo metodo, elimina la sua suscettibilità agli errori e lo rende più digitale. traccia indossato durante la notte mentre dormi e registra la temperatura corporea interna per tutta la notte. Quando ti svegli la mattina successiva, trackle invia i dati sulla temperatura alla tua app dalla sua stazione. Per la valutazione, trackle ha bisogno solo delle tue informazioni sul muco cervicale. Completare! Così fa l'applicazione del Metodo sintotermico divertente e sicuro.

The Pearl Index: una buona guida

Il Pearl Index è un buon modo per confrontare i metodi contraccettivi e la loro sicurezza. Il Pearl Index permette di orientarsi tra la varietà dei metodi contraccettivi e di effettuare una prima selezione. Tuttavia, è sempre consigliabile notare: indipendentemente dal metodo utilizzato per prevenirlo, la sicurezza e l'affidabilità possono solo darti un uso corretto. Ecco perché dovresti parlare con il tuo ginecologo per tutte le domande relative alla contraccezione e ottenere consigli dettagliati per trovare un metodo adatto a te. Se hai domande su come prevenire con il trackle, scrivici info@trackle.de – attendiamo con impazienza le vostre domande.

Quellen


Diedrich, K. et al.: Gynäkologie und Geburtshilfe. 2. Auflage. Heidelberg. 2007
Frank-Herrmann, P. et al.: Natürliche Familienplanung heute. Modernes Zykluswissen für Beratung und Anwendung, 6. Auflage. Heidelberg, 2020