Rileva e calcola l'ovulazione

L'ovulazione è l'elemento centrale nel ciclo femminile: l'interazione di vari ormoni assicura che l'ovulo maturo lasci l'ovaio e si faccia strada attraverso la tuba di Falloppio. Questo è il momento dell'ovulazione - e la fecondazione è possibile solo dal momento in cui l'uovo ha iniziato il suo viaggio. qui abbiamo già scritto cosa succede quando nel ciclo e quali ormoni attivano cosa e a che ora.

Tuttavia, vale la pena dare un'occhiata più da vicino all'ovulazione stessa, perché il momento dell'ovulazione gioca un ruolo importante nella pianificazione famigliare. Se sai esattamente quando ovuli, puoi calcolare quando sei fertile e quando no.

Scopri di più sull'ovulazione in questa pagina e conosci meglio te stesso e il tuo corpo.

Quando avviene l'ovulazione?

In teoria (cioè con un ciclo molto regolare di 28 giorni), statisticamente l'ovulazione avviene il 14° giorno del ciclo. In realtà, tuttavia, questo calcolo si applica a ben meno del 20% delle donne.

Quando viene ritardata l'ovulazione?

Il tempo di ovulazione può cambiare in ogni ciclo. Gli ormoni reagiscono alle nostre condizioni di vita: l'ovulo cresce per essere potenzialmente fecondato e quindi il corpo osserva da vicino le circostanze: stress, malattie, processi psicologici, viaggi, ecc. possono ritardare l'ovulazione e cambiare la durata del ciclo.

  • Cos'è l'ovulazione?

    L'ovulazione è il momento in cui l'ovulo maturo "salta" fuori dalle ovaie e nella tuba di Falloppio. L'uovo maturo si dirige verso l'utero (utero) e ora può essere fecondato.

    Spinti dall'ormone FSH, diversi ovociti crescono nelle ovaie. Un cosiddetto follicolo si trova attorno a ciascuna cellula uovo. L'ormone estrogeno viene prodotto nella parete di questo follicolo.

    C'è una competizione tra i follicoli in fase di maturazione: uno dei follicoli cresce più velocemente e riporta: sono pronto. Ora entra in gioco l'ormone LH (ormone luteinizzante) e si verifica la cosiddetta ovulazione: il follicolo vincente esplode e rilascia l'ovulo nella tuba di Falloppio, dove si dirige verso l'utero.

Come calcolare l'ovulazione?

L'ovulazione non può essere calcolata matematicamente in base alla durata del ciclo. Questo calcolo non tiene conto delle circostanze individuali e delle condizioni di vita. Il giorno dell'ovulazione può variare in ogni ciclo, ecco perché è importante controllare lo stato di fertilità attuale su base giornaliera e non solo fare affidamento sul calendario.

Quando sono fertile?

L'ovulo dura molto meno a lungo di quanto molte persone pensino: può essere fecondato da uno spermatozoo solo da 12 a 24 ore dopo che è uscito dal follicolo. La natura ha escogitato qualcosa di intelligente per prolungare il periodo: lo sperma può sopravvivere nel corpo femminile fino a cinque giorni, quindi in teoria è sufficiente avere rapporti vaginali cinque giorni prima dell'ovulazione per catturare la finestra di fecondazione dell'ovulo.

Quando sono esattamente i giorni fertili?

I giorni fertili sono i giorni in cui puoi rimanere incinta. Poiché lo sperma può sopravvivere nel corpo femminile per un massimo di cinque giorni, questo periodo è chiamato fertile: i quattro giorni prima dell'ovulazione, il giorno dell'ovulazione stesso ei tre giorni dopo l'ovulazione. 

trackle sa tutto questo: tutti i giorni fertili intorno all'ovulazione vengono visualizzati nella valutazione nella tua app trackle. Con trackle sai esattamente quando sono i tuoi giorni fertili. Acquista ora il trackle e sai facilmente quando sei fertile.

Das kostenlose trackle-E-Book

Gratis E-Book!

Qui puoi scoprire tutto sul ciclo femminile, l'ovulazione, il muco cervicale e come osservare e conoscere il tuo corpo. Diventa un esperto di ciclismo con il nostro e-book gratuito e impara quando sei fertile e quando no.

Per il download

Riconoscere l'ovulazione: questi sono i segni

I vari ormoni che svolgono un ruolo importante intorno all'ovulazione (es. estrogeni) influenzano anche altre aree del nostro corpo. Ad esempio, il muco cervicale cambia o può verificarsi sanguinamento tra i periodi. Ecco alcuni segni che possono aiutarti a identificare l'ovulazione:

  • Zervixschleim

    Gli ormoni estrogeni e progesterone causano il Zervixschleim cambiare. Più ti avvicini all'ovulazione, più il muco cervicale diventa vitreo ed elastico. Quando lo hai tra le dita, tira i fili: è più girevole. In apparenza ricorda l'albume d'uovo crudo.

  • cervice

    La cervice, o cervice, è anche influenzata dagli ormoni nel ciclo mestruale di una donna. All'inizio del ciclo, la cervice è piuttosto dura e sporge nella vagina. Con l'avvicinarsi dell'ovulazione, la cervice si ammorbidisce, si apre e sale anche un po' più in alto. Puoi esaminare tu stesso la cervice inserendo due dita nella vagina e sentendo come si sente la cervice.

  • temperatura

    L'ormone che viene rilasciato dopo l'ovulazione, il progesterone, fa aumentare la temperatura corporea di circa 0,2°C. Tuttavia, non è sufficiente misurare la temperatura una sola volta, perché il livello di temperatura da solo non ti dice quanto è alto il progesterone. Per determinare un aumento è quindi necessario un profilo di temperatura.

  • dolore medio

    Il dolore medio è una sensazione lancinante o tirante nella metà inferiore dell'addome ed è visto da alcune donne nel periodo dell'ovulazione. Il dolore medio non è un segno che l'ovulazione sta avvenendo in quel momento. Il dolore medio si verifica solo in alcune donne vicino all'ovulazione.

  • sanguinamento intermestruale

    A volte puoi riconoscere l'ovulazione sanguinando tra i periodi. Questo, o spotting, si verifica in alcune donne nel periodo dell'ovulazione. Il sanguinamento intermestruale è o una colorazione leggermente rossastra del muco cervicale o anche in parte come un vero sanguinamento. Lo spotting è quindi segno di alta fertilità.

  • cambiamento della libido

    Molte donne riferiscono di avere più rapporti sessuali durante il periodo dell'ovulazione. La ragione di questo cambiamento nella libido è probabilmente l'aumento della concentrazione di estrogeni. È qui che emerge il nostro istinto primordiale: ha senso fare più sesso durante il periodo fertile, almeno se lo guardi da una prospettiva evolutiva e riproduttiva.

Quali sono le differenze tra ovulazione e giorni fertili?

La cellula uovo può essere fecondata solo da 12 a 24 ore dopo che è scoppiata dal follicolo. Per prolungare questo periodo, Madre Natura ha escogitato qualcosa di piuttosto intelligente: lo sperma può sopravvivere nel corpo di una donna per un massimo di cinque giorni. Se vuoi rimanere incinta, in teoria è sufficiente avere un rapporto vaginale cinque giorni prima dell'ovulazione.

Quindi non solo sei fertile il giorno della tua ovulazione, ma anche nei quattro giorni prima e nei tre giorni dopo. Sappiamo che rimanere incinta spesso non è così facile, ma forse sapere che non c'è solo un giorno nel ciclo in cui sei fertile allevia parte della pressione, ma esiste un intero giorno fertile intorno alla finestra temporale dell'ovulazione.

Potrebbe interessarti anche questo